psr logoProgramma di Sviluppo Rurale 2014-2020

Progetto Castarray
Capofila ATS: Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l'Analisi dell'Economia Agraria


Via Torrino, 2 - 81100 Caserta

ofa.caserta@crea.gov.it

0823256238

Studi preliminari di fattibilità per il trasferimento di competenze e di tecnologie innovative per l’identificazione di genotipi di castagno

Responsabile tecnico scientifico

Dott. Luigi De Masi

Descrizione e obiettivo del progetto

In considerazione della rilevanza e unicità del germoplasma castanicolo campano e del rischio di erosione genetica in seguito ai danni inferti dal cinipide galligeno, il Progetto CASTARRAY si pone l’obiettivo di rendere accessibili agli operatori della filiera gli strumenti genetico-molecolari disponibili per il riconoscimento varietale e per la caratterizzazione di genotipi particolarmente interessanti. Nell’ambito del Progetto verrà valutata dagli Enti di Ricerca CREA e CNR, in stretta collaborazione con l’Azienda pilota, la fattibilità del trasferimento di competenze e di tecnologie innovative di caratterizzazione genetica delle varietà locali di castagno. Le applicazioni interesseranno il comparto a partire dal controllo del materiale di propagazione in fase giovanile, consentendo la creazione di valore aggiunto e la promozione dei prodotti locali sui mercati. Tale trasferimento tecnologico avrà altresì un impatto positivo sull’utilizzo e la tutela del vasto patrimonio di biodiversità a rischio.

Partner del Progetto

  • Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l'Analisi dell'Economia Agraria (CREA), Olivicoltura, Frutticoltura ed Agrumicoltura (OFA), Caserta, in qualità di Capofila ATS
  • Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Istituto di Ricerca sugli Ecosistemi Terrestri (IRET), Napoli
  • Azienda Agricola “Franco Di Pippo”, Roccamonfina (CE)

Avvisi pubblici

News ed eventi

Trasferimento d’innovazione alla filiera del castagno: risultati del progetto Castarray

Caserta 10 luglio 2019