psr logo

Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020

Progetto CIFRE
Capofila ATS FONDAZIONE MEDES


C.da San Licandro n. 1, 84029 Sicignano degli Alburni - SA -

39 0828 189 722 1

medes@medes.eu

Il progetto collettivo GESTIONE INTEGRATA DELL’IRRIGAZIONE E FERTILIZZAZIONE AZOTATA IN RISPOSTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI –CIFRE– ha come obiettivo generale quello di rafforzare e rendere sinergici gli impegni assunti in comune dai partner pubblici e privati costituiti in ATS, rispetto agli impegni assunti singolarmente, moltiplicando sia i benefici ambientali e climatici che i benefici informativi, in termini di diffusione di conoscenze e creazione di sinergie per lo sviluppo di strategie locali.

Esso include 2 aree tematiche:

  • 1. Protezione del suolo e riduzione del dissesto idrogeologico
  • 2. Gestione e tutela delle risorse idriche

Entrambe le tematiche sono di interesse per le imprese e per gli enti territoriali dell’area del basso Volturno, così come per tutte le aree regionali con caratteristiche simili verso le quali si intende indirizzare prevalentemente l’attività di divulgazione (aree B – aree rurali ad agricoltura intensiva, secondo la classificazione adottata dal PSR Campania 2014-2020).

Il tema unificante delle due aree tematiche è la gestione congiunta e sostenibile delle risorse acqua e suolo che, in questo ambito territoriale, in maggior misura risente dei rischi associati al cambiamento climatico e contestualmente in maggior misura può contribuire alla sua mitigazione.

Il progetto CIFRE si articola in tre WPs:

  • WP1-Coordinamento e Costituzione della Rete;
  • WP2 –Elaborazione del Progetto Collettivo;
  • WP3 - Dissemination

Ai Fini dell’elaborazione del Progetto collettivo CIFRE si intende utilizzare una Multi-stakeholder strategy, implementata attraverso la costituzione di un Multistakeholder LAB (MSL), con l’obiettivo di mettere a disposizione delle Imprese, delle Organizzazioni istituzionali e no-profit e di tutti gli stakeholder una piattaforma di dialogo e confronto costante per individuare le strategie più efficaci per generare valore condiviso e, in particolare, perseguire le finalità di mitigazione dei cambiamenti climatici e l’adattamento ad essi e per pratiche ambientali in corso. Il progetto veicolerà il modello organizzativo coinvolgendo le imprese ricadenti nelle aree pianeggianti ad agricoltura intensiva della regione Campania, i Comuni e gli Enti gestori delle risorse idriche delle aree B (Consorzi di Bonifica ed irrigazione), gli enti di ricerca che si occupano di tematiche relative alla tutela del capitale naturale, con particolare attenzione alla gestione delle risorse idriche e della risorsa suolo.

I partner del progetto sono:

  1. Fondazione MEDES (capofila)
  2. Az. Agr. Carofano Nicola
  3. La Sofia Soc. Coop. Agr.
  4. Az. Agr. Diana Antonio
  5. Az. Agr. Diana Giuseppe
  6. Az. Agr. Frulli Nadia
  7. Az. Agr. Maisto Luigi
  8. Agricola Terra Felix Sooc. Coop.
  9. Az. Agr. Marciano Concetta
  10. Az. Agr. Marino Dario
  11. Az. Agr. Masci Francesca
  12. Az. Agr. Migani Gaetano
  13. Comune di Villa Literno