psr logo

Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020

10.2.1 - Conservazione delle risorse genetiche autoctone a tutela della biodiversità


biodiversita'

Obiettivo

Risorse genetiche vegetali (RGV)

Implementare, nel sistema regionale per la salvaguardia delle risorse genetiche previsto dal Regolamento regionale n. 6/2012, i risultati in tema di recupero e caratterizzazione delle risorse genetiche vegetali (RGV) a rischio di estinzione già ottenuti nel precedente ciclo di programmazione comunitaria e di proseguire le stesse attività su altre RGV autoctone, non solo a rischio di estinzione. Favorire, attraverso azioni di accompagnamento, l'uso e lo sviluppo sostenibili delle RGV campane.

Risorse genetiche animali (RGA)

Le attività che si prevedono non saranno sovrapponibili con quelle previste a livello nazionale nell’ambito della medesima tipologia di intervento (PSRN Italia 2014-2020) e pertanto riguarderanno la conservazione in situ ed ex situ delle RGA autoctone di interesse agrario e la caratterizzazione delle RGA locali non incluse nel PSRN e pertanto non iscritte nei libri genealogici o registri anagrafici nazionali.

Beneficiari

Per le attività inerenti alle RGV

  • Regione Campania e/o aziende sperimentali regionali;
  • altri enti pubblici territoriali;
  • orti botanici, organizzazioni non governative;
  • scuole agrarie e istituti superiori agrari;
  • enti ed istituti pubblici e privati senza fini di lucro, anche in forma associata o consortile, che svolgono attività di ricerca scientifica e tecnologica, iscritti nell'Anagrafe nazionale delle Ricerche;
  • altri soggetti senza fini di lucro che riportino tra gli scopi statutari la conservazione, l'uso e lo sviluppo sostenibile delle risorse genetiche vegetali autoctone in via di estinzione.

Per le attività inerenti alle RGA

  • Associazioni di Allevatori dotate di riconoscimento giuridico,
  • Enti ed istituti pubblici e privati, che svolgono attività di ricerca scientifica e tecnologica iscritti nell'Anagrafe nazionale delle Ricerche,
  • Agricoltori custodi inseriti nell’elenco regionale di cui all’art.6 del “Regolamento per la tutela della biodiversità campana”,

Spese ammissibili

Spese coerenti con gli obiettivi della tipologia di intervento, necessarie e direttamente imputabili alle azioni mirate, concertate e di accompagnamento riconducibili alle seguenti voci di spesa:

  • personale;
  • viaggi, missioni e trasferte;
  • servizi forniti da terzi;
  • materiale di consumo ed attrezzature;
  • spese indirette calcolate con tasso forfettario del 15% dei costi diretti ammissibili per il personale.

Condizioni di ammissibilità

I soggetti richiedenti devono:

  • dimostrare competenza ed esperienza nella conservazione o nell'attività di raccolta e/o caratterizzazione della biodiversità agricola regionale;
  • possedere, per le azioni mirate alla conservazione, strutture/attrezzature idonee a consentire la corretta conservazione delle risorse genetiche a rischio di estinzione;
  • presentare progetti relativi ad azioni mirate, concertate e di accompagnamento, presentate in maniera singola o coordinate tra loro.

Tipo di sostegno

Contributo in conto capitale. Il sostegno è pari al 100% delle spese ammissibili ed effettivamente sostenute per la realizzazione delle azioni mirate, concertate e di accompagnamento relative alle specie vegetali. La presente tipologia di intervento è cumulabile con gli interventi previsti alla misura 16 del PSR 2014/2020.

Richieste di chiarimenti

Gli interessati potranno richiedere eventuali chiarimenti esclusivamente a mezzo PEC al seguente indirizzo: psr.uod500706@pec.regione.campania.it

I quesiti dovranno pervenire entro l'ottavo giorno antecedente la data di scadenza per la presentazione delle domande di sostegno.

Responsabili della Tipologia

Assunta Di Mauro - assunta.dimauro@regione.campania.it - per le Risorse genetiche vegetali

Antonio Ansanelli – antonio.ansanelli@regione.campania.it - per le Risorse genetiche animali

Bando luglio 2018 - Risorse genetiche vegetali

Bando Tipologia 10.2.1 (DRD n. 223 del 11.07.18) - pdf 1.5 Mb

Rettifica al bando (DRD n. 228 del 16.07.2018)

Per facilitare la compilazione delle istanze, si rendono disponibili qui di seguito in formato word (compresso) gli allegati al bando

Dichiarazioni ed allegati (zip 4.5 Mb)

chiuso il 22 ottobre 2018

Elenco delle Domande di Sostegno pervenute

F.A.Q.

Vai alla Pagina delle FAQ (agg. 16.10.18)

Applicativo per l'autodeterminazione del punteggio (xlsx compresso 251 Kb)

L'allegato per il progetto collettivo è stato programmato per 10 partner + il soggetto capofila, pertanto qualora il progetto collettivo prevedesse di coinvolgere + di 11 partner, il potenziale capofila dovrebbe richiedere al soggetto attuatore l'adeguamento del file