Servizio Fitosanitario Regionale

Dryocosmus kuriphilus Yasumatsu - Cinipide galligeno del Castagno


Torymus sinensis: l'antagonista naturale al Cinipide del castagno


Il CINIPIDE GALLIGENO DEL CASTAGNO (Dryocosmus kuriphilus Yasumatsu) è una piccola vespa ed è considerato uno degli insetti più dannosi per il castagno. La specie è molto diffusa in Asia e negli Stati Uniti.

Nel 2002 è stata ritrovata per la prima volta in Piemonte, in provincia di Cuneo. I danni che compie sono molto evidenti: provoca la formazione di galle, cioé ingrossamenti di varie forme e dimensioni, a carico di gemme, foglie e amenti del castagno.

Da queste galle nei mesi di giugno e luglio fuoriescono le femmine alate che vanno a depositare le uova nelle gemme presenti. Dalle uova fuoriescono le larve che si sviluppano molto lentamente sempre all’intemo delle gemme, senza che queste presentino sintomi esterni della infestazione. Alla ripresa vegetativa, in primavera, si ha un rapido sviluppo delle larve che determina la formazione delle caratteristiche galle.

Spesso determinano un arresto dello sviluppo delle gemme, da cui si sviluppano foglie di dimensioni ridotte. Un forte attacco di quest'insetto può determinare un consistente calo della produzione, una riduzione dello sviluppo vegetativo e un forte deperimento delle piante colpite.

Una delle principali modalità di diffusione dell'insetto è attraverso il materiale di propagazione pertanto si sollecita SEMPRE una accurata sorveglianza delle piantine di castagno messe dimora ed una particolare attenzione quando astoni o marze provengono dal Piemonte, dove il parassita è già presente.

Sulle piante giovani è agevole rilevare la presenza delle galle provocate dall’insetto; in tal caso, entro il mese di giugno, vanno raccolte le parti infette, provvedendo alla loro distruzione mediante bruciatura, prima cioè della fuoriuscita delle femmine alate, rallentando così diffusione dell’infestazione.

La lotta chimica risulta piuttosto difficile a causa del ciclo dell’insetto e comunque non praticabile nell’ambiente forestale in cui si sviluppa.

Per segnalare nuovi avvistamenti dell’insetto è possibile contattare il Servizio Fitosanitario Regionale ai seguenti numeri:

Se.S.I.R.C.A. tel 081 7967373-71 fax 081 7967330
e-mail: servizio.fitosanitario@maildip.regione.campania.it

Lotta obbligatoria al Dryocosmus kuriphilus

- Decreto Ministeriale (Decreto 30 ottobre 2007 - GU n. 42 del 19-2-2008) - abrogato con DM 25.08.2015

- Decreto Regionale n. 640 del 04.11.2010

- Decreto Regionale n. 31 del 17.02.2010

- Decreto Regionale n. 4 del 21.01.2009 (abrogato con drd n. 20 del 28.04.2016)

- DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE del 30 settembre 2014

- DECRETO 25 agosto 2015 (Abrogazione del decreto 30 ottobre 2007)

- DECRETO Dirigenziale n. 20 del 28 aprile 2016

Notizie

[14.03.17] Liquidazione a favore degli Enti delegati allo scopo di indennizzare le imprese agricole che hanno subito danni causati dal Cinipide galligeno del castagno nel periodo 15 maggio - 15 novembre 2014

[21.07.16] Cinipide del castagno: incentivazione di interventi a carattere territoriale

[03.05.16] Cinipide galligeno del castagno (Dryocosmus kuriphilus): aggiornamento delle linee regionali di intervento

[18.12.15] Cinipide del Castagno: dichiarazione dell'esistenza del carattere di eccezionalità degli eventi calamitosi verificatisi nella Regione Campania

[03.11.15] Danni alle produzioni castanicole causati dal Cinipide galligeno del castagno (Dryocosmus Kuriphilus)

[21.02.14] Montella (AV): Incontro tecnico scientifico sulla Castanicoltura campana

[06.10.14] Lotta biologica al cinipide galligeno del castagno: graduatoria dei progetti di intervento territoriale

[03.06.13] Misure agronomiche per il recupero vegetativo e produttivo delle piante colpite dal cinipide del castagno: pubblicata la delibera

[08.11.12] Cinipide del Castegno: delimitazione della zona di insediamento

[17.11.11] Cinipide del castagno: nuova delimitazione delle aree interessate

Cinipide del Castagno: l'impegno regionale nella lotta biologica (11.05.11)

Nuova delimitazione delle aree di infestazione del Cinipide del castagno in Campania (08.11.10)

Lotta biologica al cinipide del castagno (12.05.10)

Emergenza Cinipide del castagno: delimitazione delle zone (22.02.10)

La Regione contro il cinipide del castagno: la strada del controllo biologico (13.05.09)

Interventi della Regione per la salvaguardia del comparto castanicolo (12.05.09)

Pubblicato l'Aggiornamento dell'elenco delle emergenze fitosanitarie conclamate (30.07.08)

Procedure per il rilascio del Passaporto delle piante e del Documento di commercializzazione (04.07.08)

Verbale del tavolo tecnico sul cinipide (29.05.08)

Attivato tavolo tecnico su cinipide del castagno (13.05.08)