Menu

logo PSR

Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 - F.A.Q. Misura 111 - Azioni nel campo della formazione professionale e dell'informazione

In questa pagina il referente della Misura ed il Responsabile di Asse daranno una risposta ai vari quesiti ricevuti a mezzo mail o tramite il numero verde dell'Assessorato (800881017), nel caso in cui tali quesiti rivestano un carattere di interesse generale o ricorrente.

Il parere espresso rappresenta il punto di vista del Responsabile stesso e in nessun caso può essere vincolante per l'Amministrazione né sostituire in alcun modo quanto espressamente previsto dai Bandi.

Domande

freccina Richiesta di chiarimenti circa la dichiarazione prevista dal disciplinare di gara , all'art. 10 – punto N che recita testualmente: " DICHIARAZIONE, resa con le formalità di cui alla normativa vigente, D.P.R. 445/00 s.m.e.i., con allegata fotocopia di un documento di riconoscimento valido del dichiarante, da cui si evinca l'assenza di contenziosi aperti nei confronti della Regione Campania, nel caso di raggruppamento temporaneo di impresa o di costituendo raggruppamento tale dichiarazione va resa da parte di tutti i componenti": cosa si intende per assenza di contenziosio?

freccina Richiesta di chiarimenti relativi all'art.10 del disciplinare lettera J che recita testualmente: "La "BUSTA A - DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA E TECNICA" deve contenere, a pena di esclusione dalla gara: IDONEE DICHIARAZIONI BANCARIE, comprovate con dichiarazione di almeno due istituti bancari o intermediari autorizzati ai sensi del Dlgs1° settembre 1993 n. 385: le dichiarazione bancarie devono essere rese per la mandataria?

freccina Richiesta di chiarimenti relativi all'art.10 del disciplinare in merito alla compilazione dell'allegato "modello A2 - misura 111 FORMULARIO" che recita testualmente : "omissis… N.B.: In caso di raggruppamenti temporanei o consorzi anche non ancora formalmente costituiti, la presente dichiarazione dovrà essere resa da tutti i soggetti raggruppati e/o consorziati, …. omissis. : anche i mandanti della costituenda ATI/ATS devono compilare il modello A2 ed in particolare ai punti 17,18,19 e 20?

freccina Richiesta di chiarimenti relativi al disciplinare di gara all'Art. 6- Requisiti di partecipazione-punto d. che recita testualmente "aver realizzato nel triennio precedente (2008-2010) un fatturato globale non inferiore al triplo dell'importo del lotto cui si intende partecipare": nel fatturato si possono far rientrare anche gli importi di corsi di formazione effettuati e rendicontati alla Regione Campania?

freccina Richiesta di chiarimenti circa l'inserimento dei curriculum vitae dei docenti/consulenti di cui al punto 5 dell'allegato A4 – Misura 111 Offerta: i curricula vanno inseriti nella busta A o nella busta B?

freccina Richiesta di chiarimenti circa la progettazione dei corsi: "Nello stesso lotto sono previsti più corsi della stessa tipologia. Significa che si devono ripetere i corsi (stessa tipologia) in più tempi oppure che si devono svolgere i corsi in territori diversi (sempre appartenenti alla stessa macroarea)?" [11.09.2012]

freccina Richiesta di chiarimenti relativi all'art.10 del disciplinare lettera J che recita testualmente: "La "BUSTA A - DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA E TECNICA" deve contenere, a pena di esclusione dalla gara: IDONEE DICHIARAZIONI BANCARIE, comprovate con dichiarazione di almeno due istituti bancari o intermediari autorizzati ai sensi del Dlgs1° settembre 1993 n. 385: Quali sono i documenti da produrre e far validare dalla banca. Esiste un format? [11.09.2012]

freccina Richiesta di chiarimenti circa i destinatari dei corsi: i destinatari degli interventi formativi previsti dalla Misura 111 sono anche i "non occupati, iscritti agli Uffici Provinciali del lavoro"? [13.09.12]

freccina Richiesta di chiarimenti circa la cauzione provvisoria: Esiste uno specifico format per la cauzione provvisoria di cui all'8 del disciplinare dio gara? [13.09.12]

freccina Richiesta di chiarimenti circa il requisito dell'accreditamento: E' possibile far ricorso all'avvalimento per assolvere al requisito dell'accreditamento? [13.09.12]

freccina Richiesta di chiarimenti circa il requisito "aver dato inizio all'attività oggetto dell'appalto da almeno cinque anni dal termine di presentazione": Cosa si intende per oggetto dell'appalto? [13.09.12]

Risposte

freccina Richiesta di chiarimenti circa la dichiarazione prevista dal disciplinare di gara , all'art. 10 – punto N che recita testualmente: " DICHIARAZIONE, resa con le formalità di cui alla normativa vigente, D.P.R. 445/00 s.m.e.i., con allegata fotocopia di un documento di riconoscimento valido del dichiarante, da cui si evinca l'assenza di contenziosi aperti nei confronti della Regione Campania, nel caso di raggruppamento temporaneo di impresa o di costituendo raggruppamento tale dichiarazione va resa da parte di tutti i componenti": cosa si intende per assenza di contenziosio?

Per "assenza di contenziosi aperti nei confronti della Regione Campania" si intende esclusivamente la non presenza del/i soggetto/soggetti nell'elenco del Registro Debitori dell'Area Generale Sviluppo Attività Settore Primario.

Torna sopra


freccina Richiesta di chiarimenti relativi all'art.10 del disciplinare lettera J che recita testualmente: "La "BUSTA A - DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA E TECNICA" deve contenere, a pena di esclusione dalla gara: IDONEE DICHIARAZIONI BANCARIE, comprovate con dichiarazione di almeno due istituti bancari o intermediari autorizzati ai sensi del Dlgs1° settembre 1993 n. 385: le dichiarazione bancarie devono essere rese per la mandataria?

Le idonee dichiarazioni bancarie devono essere entrambe rese in capo alla capogruppo mandataria o al raggruppamento se già costituito.

Torna sopra


freccina Richiesta di chiarimenti relativi all'art.10 del disciplinare in merito alla compilazione dell'allegato "modello A2 - misura 111 FORMULARIO" che recita testualmente : "omissis… N.B.: In caso di raggruppamenti temporanei o consorzi anche non ancora formalmente costituiti, la presente dichiarazione dovrà essere resa da tutti i soggetti raggruppati e/o consorziati, …. omissis. : anche i mandanti della costituenda ATI/ATS devono compilare il modello A2 ed in particolare ai punti 17,18,19 e 20?

L'allegato modello A2- misura 111 va compilato da ogni organismo concorrente ed in particolare anche le informazioni di cui ai punti 17, 18, 19, 20 del citato "modello A2" devono comunque essere rese da ogni partecipante ognuno per quanto di competenza.

Torna sopra


freccina Richiesta di chiarimenti relativi al disciplinare di gara all'Art. 6- Requisiti di partecipazione-punto d. che recita testualmente "aver realizzato nel triennio precedente (2008-2010) un fatturato globale non inferiore al triplo dell'importo del lotto cui si intende partecipare": nel fatturato si possono far rientrare anche gli importi di corsi di formazione effettuati e rendicontati alla Regione Campania?

Nel fatturato globale rientrano anche gli importi di corsi di formazione effettuati e rendicontati alla Regione Campania

Torna sopra


freccina Richiesta di chiarimenti circa l'inserimento dei curriculum vitae dei docenti/consulenti di cui al punto 5 dell'allegato A4 – Misura 111 Offerta: i curricula vanno inseriti nella busta A o nella busta B?

L'Allegato A2 al punto 17 richiede di inserire l'elenco dei docenti consulenti impegnati nell'attività formativa e di allegare al formulario i relativi curricula. L'allegato A4 offerta didattica richiede nella compilazione di indicare quali dei docenti previsti nell'elenco di cui all'allegato A2 saranno utilizzati nello specifico corso descritto. Ciò premesso si precisa che i curriculum vitae vanno inseriti nella busta A allegati al formulario A2.

Torna sopra


freccinaRichiesta di chiarimenti circa la progettazione dei corsi: "Nello stesso lotto sono previsti più corsi della stessa tipologia. Significa che si devono ripetere i corsi (stessa tipologia) in più tempi oppure che si devono svolgere i corsi in territori diversi (sempre appartenenti alla stessa macroarea)?"

La progettazione dei corsi discende dall'analisi svolta nell'Area in cui si intende operare e dai fruitori della formazione. Pertanto ogni corso dovrà avere una sua specificità coerente con i destinatari ed il territorio in cui è programmato. Le due soluzioni sono entrambe in linea con l'avviso pubblico, tutto dipende dai bisogni formativi esistenti tenendo conto che la copertura del territorio è una priorità dell'Amministrazione.

Torna sopra


freccinaRichiesta di chiarimenti relativi all'art.10 del disciplinare lettera J  che recita testualmente: "La "BUSTA A - DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA E TECNICA" deve contenere, a pena di esclusione dalla gara: idonee dichiarazioni bancarie, comprovate con dichiarazione di almeno due istituti bancari o intermediari autorizzati ai sensi del Dlgs1° settembre 1993 n. 385. Quali sono i documenti da produrre e far validare dalla banca. Esiste un format?

Sono gli Istituti Bancari a rilasciare una dichiarazione che attesti l'affidabilità dell'Organismo capofila dal punto di vista finanziario; inoltre non esiste uno specifico format ma è lo stesso Istituto Bancario a provvedere nel merito.

Torna sopra


freccina Richiesta di chiarimenti circa i destinatari dei corsi: i destinatari degli interventi formativi previsti dalla Misura 111 sono anche i "non occupati, iscritti agli Uffici Provinciali del lavoro"?

Il bando relativo alla misura 111 recita testualmente: "…omissis… le attività formative dovranno rivolgersi a: operatori agricoli, forestali e operatori delle imprese agroalimentari (18-65 anni)…omissis" pertanto i corsi dovranno essere rivolti a queste categorie di soggetti.

Torna sopra


freccinaRichiesta di chiarimenti circa la cauzione provvisoria: Esiste uno specifico format per la cauzione provvisoria di cui all'8 del disciplinare dio gara?

Non è previsto un format specifico per la cauzione provvisoria in quanto ciascun istituto utilizza propri modelli. E' fondamentale  però, al fine dell'accettazione della cauzione, che la stessa abbia le seguenti caratteristiche:
1. Sia rilasciata dagli intermediari finanziari iscritti nell'elenco speciale di cui all'articolo 107 del decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385, che svolgono in via esclusiva o prevalente attività di rilascio di garanzie, a ciò autorizzati dal Ministero dell'economia e delle finanze.
2. La garanzia deve contenere l'impegno del garante a rinnovare la stessa, su richiesta della S.A. nel corso della procedura, nel caso in cui al momento della sua scadenza non sia ancora intervenuta l'aggiudicazione.
3. La garanzia deve prevedere espressamente la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale, la rinuncia all'eccezione di cui all'articolo 1957, comma 2, del codice civile, nonché l'operatività della garanzia medesima entro quindici giorni, a semplice richiesta scritta della S.A.
4. La firma del garante deve essere autenticata nei modi di legge.

Torna sopra


freccinaRichiesta di chiarimenti circa il requisito dell'accreditamento: E' possibile far ricorso all'avvalimento per assolvere al requisito dell'accreditamento?

l'art. 6 del disciplinare di gara, al punto b) recita testualmente "essere un soggetto accreditato presso la Regione Campania ai sensi della Delibera di G.R. 226 del 21/02/2006". Pertanto il requisito di accreditamento deve essere posseduto dal soggetto capofila al momento dell'istanza. L'Istanza, anche in presenza di un ATI già costituita deve essere presentata dal soggetto capofila in possesso di accreditamento. Infatti, con l'istituto dell'avvalimento, un operatore economico che partecipa ad una procedura di gara per l'affidamento di un appalto pubblico per il quale è richiesto il possesso di determinati requisiti (economico-finanziari o tecnico-organizzativi), può dichiarare di avvalersi dei requisiti di un altro operatore economico, nel caso dell'accreditamento tale istituto non può essere adottato.

Torna sopra


freccinaRichiesta di chiarimenti circa il requisito "aver dato inizio all'attività oggetto dell'appalto da almeno cinque anni dal termine di presentazione":
Cosa si intende per oggetto dell'appalto?

Il punto c) del disciplinare recita testualmente "aver dato inizio all'attività oggetto dell'appalto da almeno cinque anni dal termine di presentazione" in questo caso per oggetto dell'appalto è da intendersi attività nel campo della formazione da almeno 5 anni, infatti è al successivo punto e) che viene richiesta testualmente: "avere una esperienza almeno triennale in tema di formazione e/o assistenza tecnica per il miglioramento della competitività del settore agricolo e forestale e per la  valorizzazione dell'ambiente e dello spazio rurale campano"

Torna sopra