Prodotti tradizionali

Ciliegia Maiatica - Melella - di San Pasquale

Nell'Avellinese si producono diverse varietà di ciliegie: la "Maiatica di Taurasi", tipica della valle dell'Agro Taurasino, con frutti di grandezza media, dalla buccia di colore rosso più intenso alla base e dal lato esposto al sole, caratterizzato da una polpa, morbida e molto succosa. La "Melella" (in foto) diffusa nell'Arianese è molto particolare poiché è bianca, ha una polpa soda e molto compatta e viene utilizzata principalmente per la solforazione. Nella zona di Ariano è diffusa anche la ciliegia "San Pasquale" che prende il nome dalla festività di San Pasquale, che cade il 17 maggio, perché matura intorno a quella data: è di media grandezza e di colore rosso e solitamente viene consumata fresca.

english flag Different varieties of cherries are produced in the province of Avellino: "Maiatica di Taurasi", typical of the Agro Taurasino Valley, has medium size fruits with a skin that is of a darker red at the base and on the side exposed to the sun. It is characterised by a soft and juicy pulp. In the Ariano area, a cherry called "Melella" (pictured) is cultivated and it is particular because it is white, it has a very firm and compact pulp and it is mainly used for sulphurization. The name "San Pasquale" derives from the San Pasquale festivity that falls on 17 May, because it matures around this date: it is of medium size and red and it is usually eaten fresh.

Ciliegia Melella