Prodotti tradizionali

PEPERONI QUAGLIETTANI

In provincia di Avellino, nella media-alta Valle del Sele, nei comuni di Calabritto e Senerchia, si coltiva un tipo particolare di peperoni, che prende il nome dalla località specializzata nella loro produzione: Quaglietta. I cosiddetti peperoni quagliettani si presentano in due differenti tipologie: la prima è quella di un peperone detto "papaiola" o "papazzo" di colore rosso, una varietà i cui esemplari più grandi sono per lo più conservati sotto aceto ed utilizzati per preparare i peperoni imbottiti, tipici della cucina delle aree interne della Campania, fatti con mollica di pane, olio, alici, aglio, e altri ortaggi, mentre i più piccoli sono sfruttati sotto aceto come ingrediente per le insalate di peperoni e per i sott'oli. La seconda varietà è quella del peperoncino lungo, detto anche "spungulicchio", della grandezza di un dito pollice, arrotondato all'apice, piccantissimo, utilizzato fresco come condimento oppure essiccato per la produzione di polvere da aggiungere agli insaccati. L'essiccazione avviene all'aria e segue la macinazione, realizzata nel periodo autunnale, con macinini di vario tipo dopo una leggera tostatura in forno; la polvere, immancabile in tutte le case campane, può essere conservata molto a lungo, in contenitori di latta o di vetro.

english flag In the middle upper Sele Valley, in the province of Avellino, in the towns of Calabritto and Senerchia, a particular type of pepper is cultivated, that derives its name from the locality specialized with its production: Quaglietta. The so called pepperoni quagliettani come in two different types: the first is a red pepper called "papaiola" or "papazzo", a variety that is mostly preserved in vinegar and used to prepare stuffed peppers, typical of the cuisine of the internal areas of Campania, prepared with bread crumb, oil, anchovies, garlic and other vegetables. The smaller ones are preserved in vinegar and used as main ingredient for pepper salads or for oil preserved condiments. The second variety is the long pepper, also known as "spungulicchio", and it is as long as a thumb, round at the apex, very spicy, used fresh as condiment or dried for the production of powder to add to sausages. The drying process is done in open air and after a light toasting in the oven they are ground, during the autumn, with small grinders of various kinds; the powder is a must-have in all homes in Campania, and can be kept for long lengths of time, in tin or glass containers.

PEPERONI QUAGLIETTANI