Prodotti tradizionali

SUSINA PAZZA, SCARRAFONA, TURCONA

In foto: Susina scarrafona

La coltivazione del susino nell'area Vesuviana risale ai secoli scorsi e tuttora sono presenti varietà di rinomata fama e di particolare pregio per le caratteristiche organolettiche dei loro frutti. Tra queste spiccano le varietà "Pappacona", "Pazza", "Turcona" e "Scarrafona" che hanno in comune le ottime qualità gustative, la ridotta serbevolezza ma anche una scarsa resistenza alle manipolazioni. La susina "Pazza" ha la buccia giallo-arancio ed è di pezzatura media, la "Turcona", ha la forma allungata ed ha la buccia di colore giallo con striature biancastre e polpa aderente al nocciolo con peduncolo di lunghezza media. è considerata la migliore varietà vesuviana di susino, ma pian piano sta sparendo poiché sostituita dal nuove cultivar. La susina "Scarrafona" (in foto), infine, è molto piccola e di colore viola, per questo motivo si chiama così, perché ricorda una blatta, detta "scarrafone" in napoletano. La sua polpa è verde e molto saporita, ottima per la marmellata.

english flag The cultivation of susino in the Vesuvian area dates from past centuries and there are still present famous varieties of particular value for the organoleptic characteristics of its fruits. The "Pappacona", "Pazza", "Turcona" and "Scarrafona" varieties all have in common excellent taste qualities, do not preserve as well and a scarce resistance to handling. "Susina Pazza" has a yellow-orange skin and a medium size, "Turcona", has an elongated form and has a yellow skin with whitish tinges, the pulp adheres to the seed and the stalk is medium length. It is considered the best Vesuvian variety of susino, but it is gradually disappearing because of its substitution by new cultivar. In the end, "Susina scarrafona" (pictured) is very small and purple and that's to what it owes its name, because it reminds of a cockroach, "scarrafone" in Neapolitan. Its pulps is green and very tasty, excellent for preserves.

SUSINA SCARRAFONA