Viticoltura

I vini della Campania a D.O.P. ed I.G.P.


latte

In Campania i vini a Denominazione di Origine Controllata (DOC) sono 15, più 4 a Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG). A questi si aggiungono 10 vini ad Indicazione Geografica Tipica (IGT).

Di seguito si pubblicano i Disciplinari di produzione, approvati con Decreto MiPAAF n. 24457 del 30 novembre 2011, consolidati con le modifiche introdotte per conformare gli stessi alla previsione degli elementi di cui all'articolo 118 quater, per. 2, del Reg. CE n. 1234/2007 e l'approvazione dei relativi fascicoli tecnici ai fini dell'inoltro alla Commissione U.E. ai sensi dell'articolo 118 vicies, par. 2 e 3, del Reg. CE n. 1234/2007.

I file dei disciplinari sono in formato pdf

logo DOCG

  1. Taurasi
  2. Greco di Tufo
  3. Fiano di Avellino
  4. Aglianico del Taburno

logo DOC

  1. Ischia
  2. Capri
  3. Vesuvio - giugno 2015: Proposta di modifica del disciplinare di produzione dei vini a DOP "Vesuvio" passata in Comitato Vitivinicolo Regionale
  4. Cilento
  5. Falerno del Massico
  6. Castel San Lorenzo
  7. Aversa
  8. Penisola Sorrentina
  9. Campi Flegrei
  10. Costa d'Amalfi
  11. Galluccio
  12. Sannio
  13. Irpinia
  14. Casavecchia di Pontelatone
  15. Falanghina del Sannio
  1. Colli di Salerno
  2. Dugenta
  3. Epomeo
  4. Paestum
  5. Pompeiano
  6. Roccamonfina
  7. Beneventano
  8. Terre del Volturno
  9. Campania
  10. Catalanesca del Monte Somma