FOLLOVIELLO

I follovielli sono dei fagottini di foglie di agrumi ripieni di uva sultanina e di arancia condita; sono una specialità della penisola Sorrentina, dove sono chiamati anche "follarelli" o "fogliarelli". Sono preparati da novembre a gennaio e il loro procedimento di preparazione vuole che l'uva sia bollita nel vino e che venga avvolta insieme a dell'arancia candita in foglie di agrumi legate con la rafia. Prima di essere serviti, i follovielli devono essere lasciati in forno perché si asciughino. Probabilmente il loro nome deriva dal latino: da "folium volvere", che vuol dire "avvolgere la foglia", oppure da "follare", cioè "pigiare" oppure, secondo un etimo popolare più incerto, da "folliculus", parola che vuol dire sacchetto, guscio. La ricetta è antichissima, risale al periodo romano, anche se allora si utilizzavano come involucro le foglie di fico, platano e vite, poi sostituite da quelle di agrumi.

english flag Follovielli are little sacks made of citrus leaves filled with sultanas and candied oranges; a specialty from Sorrento's peninsula, also known as "follarelli" or "fogliarelli". Prepared from November till January, tradition demands that the sultanas are boiled in wine and wrapped with the candied oranges in citrus leaves tied with raffia. Before being served the Follovielli are left in the oven to dry. The name probably derives from the latin word, "folium volvere", that means "wrap the leaf" or from "follare" which means to "squash", or maybe from a more uncertain "folliculus", that means sack or shell. The recipe is very ancient, going back to Roman times, even though during those times figs, bananas or vine leaves were used instead of citrus leaves.

FOLLOVIELLO