Prodotti Tradizionali

Paste fresche e prodotti di panetteria, pasticceria, biscotteria e confetteria


pasta

Sull'importanza che, fin dalle più remote epoche, il pane ha rivestito nella cultura e nella vita religiosa dell'umanità, fino a diventare il simbolo stesso della comunità e della vita, molto è stato scritto. Questa importanza è testimoniata, fra l'altro, dal grande numero di tipi, forme e ricette che caratterizzano il pane ed i prodotti da forno in generale, comprendendo in questi anche i prodotti della pasticceria ed i biscotti. Tutt'ora, nei centri più piccoli, tali produzioni sono preparate come un tempo dal forno pubblico, vero e proprio centro , assieme all'osteria della vita sociale contadina. La varietà di produzione è dovuta proprio al legame che il grano e i suoi prodotti hanno con i riti, le usanze, la religiosità delle comunità contadine per il sovrapporsi del ciclo annuale delle stagioni con il ciclo di morte (la semina del chicco di grano) e resurrezione (la crescita, fino alla mietitura delle spighe, e la successiva lievitazione del pane). Ogni festività, pagana o religiosa che sia, ha il suo dolce, o il suo pane, che vengono tuttora consumati, nonostante la loro bontà, esclusivamente in concomitanza di quell'evento: questo succede anche nelle grandi città, dove ad esempio vengono prodotte (e mangiate) grandi quantità di struffoli, mustaccioli, susamielli, roccocò nel periodo natalizio, e di pastiere, nel giorno di Pasqua, dopo i menù di "magro" dettati dalla tradizione e dalla osservanza religiosa.

Queste produzioni restano ancora appannaggio delle famiglie, che come un tempo si mobilitano anche diversi giorni prima delle ricorrenze per la preparazione, secondo ricette familiari gelosamente custodite e tramandate, e messe a confronto in occasione delle festività. A queste si affiancano produzioni artigianali di elevatissima qualità, sulle quali i migliori pasticcieri si misurano e vengono giudicati con grande severità e competenza dai consumatori.

Si precisa che le schede qui di seguito riportate hanno un carattere puramente descrittivo-divulgativo. Per gli aspetti tecnico-normativi si rimanda alle schede inviate al Ministero per le Politiche Agricole, che, se necessario, possono essere richieste a mezzo mail a ferdinando.gandolfi@regione.campania.it

n.

prodotto

378

amaretto di Caposele

379

babà

380

biscotti al miele

381

biscotti di Castellammare

382

biscotto di grano integrale

383

biscotto di granone

384

biscotto all'amarena

385

biscotto di Sant'Angelo

386

calzoncelli

387

calzone

388

cannazze

389

cannolo cilentano

390

carrati

391

cartellate con mosto

392

casatiello dolce

393

casatiello sugna e pepe

394

chiacchiere

395

ciaola

396

ciaolone

397

confettone, ò cunftton

398

copeta

399

delizie al limone

400

divino amore

401

follovielli

402

fresella beneventana

403

fusillo di Felitto

404

fusillo di Gioi

405

fusillo furitano, ò fusillo furitano, ò riccio furitano

406

guanto caleno

407

marsigliese

408

matasse di Caposele

409

migliaccio

410

monachina

411

muffletto di Caposele

412

mustaccioli

413

'ndunderi

414

'nfrennula

415

pagnotta di Santa Chiara

416

palme di confetti

417

pane dei Camaldoli

418

pane di Baiano

419

pane di Calitri

420

pane di Iurmano

421

pane di Montecalvo

422

pane di Padula

423

pane di patate

424

pane di San Sebastiano

425

pane di Saragolla

426

pane di Villaricca

427

panesillo di Ponte

428

paniedd' r' Sirino

429

panino napoletano

430

pantorrone

431

panuozzo

432

panzarotti

433

parrozzo

434

pasta mischiata

435

pasticella di Acerno

436

pasticcio caggianese

437

pastiera

438

pigna

439

pizza chiena

440

pizza cilentana

441

pizza con ricotta

442

pizza di farinella bacolese, pizza gialla, 'a zellòse

443

pizza di San Martino

444

pizza di scarola

445

pizza figliata, serpentone

446

pizza migliazza cu li frittole

447

pizza napoletana verace artigianale

448

pizza roce caggianese

449

pizza sulla liscia

450

puccellato dolce

451

puccellato salato

452

raffioli

453

ravioli allo zenzifero di Quaglietta

454

raviolo di ricotta di pecora

455

ricci

456

roccocò

457

sanguinaccio

458

scaldatelle

459

scanata del Sannio

460

scazziatiello o cavatieddu

461

scialatiello

462

sciavola di Circello

463

sciusciello, ò sciuscello

464

sfogliatella

465

sfogliatella Santa Rosa

466

sospiri al limone

467

spantorrone di Grotta

468

struffoli

469

struppolo

470

susamielli

471

taraddi con finocchio

472

taralli intrecciati

473

tarallini al vino

474

tarallo all'uovo

475

tarallo con le mandorle

476

tarallo cull'ove

477

tarallo di Agerola

478

tarallo di San Lorenzello

479

tarallo roscianese

480

tarallo sugna e pepe

481

tarallucci al naspro

482

tasca

483

torroncino di Roccagloriosa

484

torrone croccantino di San Marco dei Cavoti

485

torrone di Benevento

486

torrone di castagna

487

torrone di Ospedaletto d'Alpinolo

488

triilli

489

turcinegliu

490

vanti

491

zandraglia

492

zeppola di S. Giuseppe

493

zeppola fritta