Prodotti tradizionali

PESCA BIANCA DI NAPOLI e PESCA BELLELLA di MELITO

La Campania vanta da oltre un secolo un primato nella produzione delle percoche e delle pesche a polpa bianca. Per "pesca bianca napoletana" si intende quel gruppo di varietà locali a polpa bianca e a maturazione media (luglioagosto) che hanno fatto la storia della peschicoltura flegrea. I frutti sono di pezzatura medio elevata, dalla polpa molto sapida ed aromatica a volte rossastra accanto al nocciolo. Il pericarpo è di un colore rosso sfumato, molto sensibile alle manipolazioni, per questo motivo la raccolta, la selezione ed il confezionamento vengono effettuati manualmente, con molta delicatezza. All'interno di queste varietà, si distingue la "Bellella" di Melito (in foto), detta così perché tradizionalmente coltivata nei pressi di Melito. Come le altre varietà a polpa bianca, nonostante le ottime caratteristiche organolettiche, rischia di scomparire poiché soppiantata dalle muove varietà, più serbevoli e resistenti alle manipolazioni.

english flag Campania extols for more than a century the primacy in production of percoche and peaches with white pulp. "Pesca bianca napoletana" is a group of local varieties with white pulp that mature in July – August and that made history of the cultivation of peaches in the Fleagrea area. The fruits are of elevated medium-size, have a full bodied and aromatic pulp, that is sometimes red near to the stone. Its pericarp is a reddish colour, very sensitive to handling, that's why harvest, selection and packaging are all carried out manually, with care. Amongst this variety is listed the "bellella" of Melito (pictured), so called because is traditionally cultivated near Melito. Like the other white pulp varieties, despite the excellent organoleptic characteristics, it risks to disappear because it has been replaced by new varieties, that have more uses and resist better the handling.

pesca bianca napoletana